Tag

, , ,

Con l’apertura delle Olimpiadi di Londra, molti sono gli appassionati che per sostenere la propria nazione si son diretti nel Bel Paese della Regina Elisabetta .
Ma quanti di loro sarebbero stati disposti ad andare a tifare i propri campioni in risciò?

Un mezzo piuttosto singolare che non ha per nulla spaventato Chen Guanming , un 58enne di origine Cinese che dalla sua città natale ha deciso di partire nel Maggio 2009 per raggiungere Londra entro le Olimpiadi 2012 a suon di pedalate.
Ai quanti gli chiedano lo scopo della sua impresa, oltre alla risposta più logica che l’uomo potrebbe dare, ovvero assistere ai giochi estivi, spiega come questo viaggio sia una ricerca alla volta di se stesso.

Ma Guan non è certo uno sprovveduto svegliatosi una mattina col pallino del risciò, egli infatti sembra essere avvezzo alle imprese incredibili avendo vissuto per  8 anni attraverso la Cina sulla sua bicicletta, tappezzata ora di fotografie che lo ritraggono nelle città più famose di tutto il mondo.
Non stupisce di certo, quindi, la decisione di attraversare 16 Paesi del mondo percorrendo ben  40 mila chilometri, né tantomeno l’accoglienza da star che il quartiere di Chinatown londinese gli ha riservato.
E per gli increduli che ancora si domandano come egli sia riuscito in un impresa tanto singolare, il 58enne non può far altro che rispondere <<È stata una sfida con me stesso e con i miei limiti, ho provato a superarli. Come fanno gli atleti delle Olimpiadi. È solo una questione di testa>>

Che dire, certamente un modo esemplare per diffondere lo spirito olimpico. La sua prossima impresa prevede ora le Olimpiadi 2016 di Rio De Janeiro.

Annunci