Tag

,

Per quanto ancora saremo costretti a farci assillare da questo libro?
Cinquanta sfumature di grigio sembra diventata realmente una piaga sociale, un testo così criticato nel bene e nel male tanto da portare su di se l’etichetta di “best seller”.

Per chi non lo avesse letto (io compresa) vi riporto con un semplice copia-incolla la trama in una delle sue versioni più riassuntive:

Abbiamo una lei: Anastasia Steele, 21 enne vergine e ingenua, aspetta l’amore romantico letto nei classici inglesi dell’800.
Abbiamo un lui: Christian Grey, bello, ricco e pericoloso con un passato tormentato che ha trovato nel bondage non solo una valvola di sfogo ma un modo per vivere sereno e tenere sotto controllo i fantasmi del passato.Quando si incontrano l’attrazione è potente, una pulsione questa, che si trasforma presto in un sentimento molto più forte. Esso è ostacolato e manifestato proprio da quella pratica sadomasochistica e di dominazione nella quale Cristian trova rifugio, la quale viene vista con molto sospetto dalla giovane ed inesperta Anastasia.

Ebbene, questa storiella pare aver fatto letteralmente impazzire mezzo mondo.
Ma ciò che davvero mi ha basito e m’ha portato a scrivere questo post, è il fatto che   una catena di Hotel inglese sia arrivata a sostituire questo libro alla Bibbia nelle sue stanze, come benvenuto agli ospiti.
Premesso che , personalmente, trovo fuori luogo anche una Bibbia poichè non tutti siamo dello stesso credo religioso, devo dire di trovare decisamente più inappropriato soppiantare un libro come il Testo Sacro con Cinquanta Sfumature di Grigio.
Non voglio fare la puritana o perbenista sia chiaro, ma sostituire il sacro col profano m’ha suscitato una sana e grassa risata.

Ad ogni modo, al dire del direttore Jonathan Denby ciò rappresenta realmente un messaggio di benvenuto, donando ai propri ospiti la facoltà di leggere un libro famoso che molti non hanno avuto il coraggio di comprare perchè considerato erotico(le decine di milioni di copie vendute appartengono agli sfacciati?!).

Staremo a vedere quali livelli di popolarità raggiungerà questo libro. Nel frattempo, se leggere non è il vostro forte, vi informo che stanno realizzando la versione cinematografica della storia.
Un’indiscrezione: Il bel Christina Grey fissato col bondage sarà interpretato da Justin Biebier.
E direi che con questo, ho detto tutto 😉

Annunci